News dalla Rete

 

Luglio

logo05 Luglio 1908

Sul quotidiano "Il Piccolo" questo interessante articolo sui 110 anni dall'apertura della Grotta Gigante. LEGGI

 

logoCorso terzo settore, aspetti civilistici, contabili, fiscali. Soluzioni operative

Anche a Treviso in data 17-18 novembre 2018. Corso III livello “Terzo Settore: Aspetti civilistici – Aspetti contabili – Aspetti fiscali – Soluzioni operative – I controlli dell’Agenzia delle entrate” organizzato dal Coordinamento Nazionale Scuole di Speleologia della Società Speleologica Italiana in collaborazione con con il Gruppo Speleologico UTEC NARNI, l’ Unione Speleologica Cagliaritana, il GASAU Gruppo Archeologico Speleologico Ambientale Urzulei, il Gruppo Grotte Treviso e il Gruppo speleologico GSG ”Le grave”. Scopo del corso: conoscere le nuove indicazioni e importanti novità che interesseranno tutto il settore, incluse le organizzazioni speleologiche. Per i partecipanti afferenti alla CNSS-SSI la partecipazione sarà valida ai fini del mantenimento dell’incarico di Istruttore. Il contributo per la frequentazione al corso è di €. 100,00 per i soci SSI in regola con il pagamento della quota sociale 2018 e € 134.20 (IVA compresa per i non soci) e comprende: la frequenza alle lezioni, il materiale formativo presentato, pranzo, cena e pernottamento del sabato, pranzo della domenica. Maggiori informazioni al seguente link

 

logoSluga della Preta

Richiesta di collaborazione da parte degli speleologi del Friuli Venezia Giulia, per proseguire le esplorazioni nella storica Spluga della Preta. Alcuni speleo di Brescia e di Malo hanno superato il Fondo Nuovo della Spluga ma chiedono un aiuto per il proseguo delle esplorazioni in modo da alternarsi nel lavoro. La grotta prosegue, tira molta aria ma c’è un meandro è da allargare. La cosa strana è che l’aria circola sempre nella stessa direzione in tutte le stagioni. Recenti esplorazioni hanno permesso di arrivare sotto il Ramo del Vecchio Trippa: anche in questa parte della Spluga tira aria. Di fatto dalla pianta della grotta si vede che il Vecchio Trippa e il Fondo Nuovo tendono a congiungersi come del resto tutti i rami scoperti recentemente. Nel Canyon Verde è stato istallato un campo base da 4 posti con dei materassini, mancano i sacchi a pelo. La grotta è interamente armata. Per contatti e informazioni potete chiamare Giuseppe Troncon (347 5541744), Matteo Rivadossi (348 2214569) o Stefano Panizzon (347 7729411).

 

scintilenaSoccorso in Thailandia

La vicenda delle Grotta Tham Luang in Thailandia ha lasciato con il fiato sospeso mezzo mondo; Scintilena riassume i drammatici giorni di attese e lo splendido finale: tutti salvi!! Link

 

logoIl cranio della Grotta M. Loubens

Conferenza stampa sul recupero del cranio della Grotta M. Loubens: link

 

 

creatureMostra fotografica

Il Gruppo di Ricerca Biologia Sotterranea Piemonte organizza una mostra fotografica "Creature nel buio: le Grotte e i loro curiosi abitanti tra bellezza e mistero", fotografie di Valentina Balestra e Enrico Lana. Inaugurazione il 14 ottobre 2018 presso il Civico Museo didattico di Scienze Naturali "Mauro Strani" a Pinerolo (Torino). Link

Giugno

karl moserKarl Moser

Interessante articolo su Karl Moser tratto dal quotidiano "Il Piccolo". LEGGI

 

 

 

scintilenaScoperto acquedotto romano

Una nuova scoperta è stata conseguita da parte del Gruppo Speleo Archeologico Vespertilio di Salisano. Gli speleologi hanno esplorato nel territorio del comune di Torricella in Sabina (Rieti) un acquedotto sotterraneo di epoca romana che si sviluppa per alcune centinaia di metri. LEGGI

Maggio

mn proteiMonfalcone, spuntano sei rari protei

La scoperta nella Grotta della Ferrovia. Prima spedizione degli esperti all'interno della cavità sul Carso. LEGGI

 

 

logo fsrMostra e Convegno Speleo 2018

La Federazione Speleologica Regionale del Friuli Venezia Giulia ha organizzato la manifestazione Speleo2018. Studi e immagini di una storia infinita dal 9 al 29 aprile 2018 al Magazzino delle Idee. Pubblicato il "Libro degli Astract". LEGGI

 

Aprile

torinoiI rifugi antiaerei di Torino

Dopo 12 anni di esplorazioni e studi finalmente siamo riusciti in quest’altra impresa! Siamo lieti di annunciare che il 27 APRILE in allegato con il quotidiano La Stampa per un mese, sarà in vendita il nostro libro “I RIFUGI ANTIAEREI DI TORINO”. Per chi fosse interessato all’acquisto in altre regioni... LEGGI TUTTO

 

Marzo

francobolliMostra filatelica "I pipistrelli"

Abbiamo il piacere di invitarvi all'inaugurazione della mostra filatelica “I pipistrelli” allo spazio filatelia della Posta Centrale in via Galatti 7/D a Trieste, sabato 7 aprile alle ore 10.00. L’esposizione presenta una raccolta di francobolli ognuno dei quali ha come soggetto il pipistrello in tutti i suoi aspetti. La mostra è curata da Roberto Grassi, del Centro Filatelico Numismatico Pordenonese e del Gruppo Triestino Speleologi, con la collaborazione del Lions Club di Duino Aurisina (TS). Potrete visitare la mostra fino al 16 aprile dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00. INVITO

 

pitture rupestriScoperte le pitture rupestri più antiche

Sono state scoperte le pitture rupestri più antiche del mondo: questi reperti si trovano in Spagna e sono opera dei Neanderthal, che le hanno decorate almeno 65.000/64.000 anni fa, ossia 20.000 anni prima dell’avvento dell’homo Sapiens. Nel luogo della scoperta sono state ritrovate anche le conchiglie utilizzate per mescolare i colori, che risalgono a 115.000 anni fa... LEGGI TUTTO

 

scintilenaPremio Hells Bells

Si è tenuto martedì 27 febbraio 2018 al Teatro Miela di Trieste, nell’ambito della XXVIII edizione della Rassegna Internazionale di Cinema di Montagna ALPI GIULIE CINEMA organizzata da Monte Analogo, la serata dedicata al Premio Hells Bells. Il concorso che si tiene dal 2012, in collaborazione con la Commissione Grotte Eugenio Boegan, Società Alpina delle Giule, Sezione CAI di Trieste, è dedicato specificamente a documentari, reportages e fiction di speleologia: girati dunque nel complesso e molto poco conosciuto mondo ipogeo. LEGGI TUTTO

Febbraio 201

rupestriScoperti i disegni rupestri più antichi del mondo: una nuova datazione delle pitture rupestri della Grotta Pasiega, in Spagna, sposta indietro nel tempo la nascita dell’arte e soprattutto la attribuisce ai “rozzi” Neanderthal. La datazione delle pitture a 64.000 anni e le conchiglie usate per mescolare i colori datate a 120.000 anni fa le consegna ai Neanderthal, perché in quella zona l’Homo Sapiens c’è arrivato solo 20.000 anni dopo. LEGGI TUTTO

  

opera ipogeaOpera Ipogea – Nuovi numeri scaricabili gratuitamente On Line. Gli arretrati di Opera Ipogea, la rivista semestrale della Commissione cavità Artificiali della Società Speleologica italiana, possono essere scaricati gratuitamente in PDF; i numeri cartacei possono essere richiesti al servizio abbonamenti e vendite: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (Gli ordinativi saranno evasi salvo disponibilità dei numeri richiesti). SITO

 

tutela cavità artificialiLa tutela del patrimonio ipogeo attraverso i catasti delle cavità artificiali. Il catasto delle cavità artificiale è uno strumento fondamentale per la conoscenza e la tutela del patrimonio ipogeo italiano. La speleologia di cavità artificiali, a cui ci si riferisce comunemente come "speleologia urbana"  è un settore della speleologia il cui significato deriva dal greco (spélaion = caverna e lògos = discorso) ed è la disciplina che si occupa dell'esplorazione, documentazione, tutela e divulgazione della conoscenza del mondo sotterraneo. LEGGI TUTTO
 
 

scintilenaLa società Adriatica di Spelologia, in collaborazione con Il Museo Civico di Storia Naturale di Trieste e l’associazione Italiana Piccoli Musei intende ricordare l’ideatore dello Speleovivarium signor Erwin Pichl; egli era un appassionato speleologo... LEGGI TUTTO

 

come speleosubAnche questa news proviene da "Scintilena". Interessante articolo di Pio Vincenzo De Mitri Morano: Come si diventa Speleosub? Molti amici vecchi e nuovi che incontro nelle varie grotte o mi contattano al diving, mi fanno questa domanda, aspettandosi di sentirsi dire: LEGGI TUTTO

 

 

 

spelo goriudaGli speleosub triestini alla scoperta del paradiso delle Prealpi Giulie. Ai confini del parco delle Prealpi Giulie, in Val Raccolana, seguendo la statale 13 Pontebbana dopo Chiusaforte, c’è un piccolo angolo di paradiso. E’ la cascata del Fontanon di Goriuda...  - LEGGI TUTTO e GUARDA

 

 

 

calendarioNonostante in Friuli Venezia Giulia ci siano 7921 cavità (censite – come risulta dal Catasto regionale delle Grotte del FVG) può succedere che ci si ritrovi nella stessa grotta in più gruppi e questo può costituire un problema, soprattutto in occasione di corsi di primo livello, quando ci si muove anche in 20 / 30 persone. Proprio per ovviare a questo possibile inconveniente, abbiamo pensato di dotarci di uno strumento per coordinare le uscite in grotta. E’ stata creata una Pagina Facebook dove gli iscritti possono comunicare agli altri speleo quale sarà la meta delle loro prossime uscite (Antonella Miani). LEGGI TUTTO - LINK CALENDARIO

 

messicoLa notizia è di metà gennaio e l'agenzia Reuter afferma che la più grande grotta allagata del mondo si trova in Messico. LEGGI TUTTO

 

 

  

Gennaio 2018

speleovivariumLa Società Adriatica di Speleologia intende ricordare Erwin Pichl, ideatore dello Speleovivarium, nonché appassionato speleologo, entusiastico divulgatore delle conoscenze del fenomeno carsico e ricercatore che ha promosso interessanti ricerche sul proteo. A tale proposito sono stati organizzati due distinti appuntamenti: il primo domenica 28 gennaio dedicato a "Bambini e Famiglie"... LEGGI TUTTO

 

 

 

scintilenaTracciamento Reka - Timavo – Un pò di luce sul corso sotterraneo del Fiume Timavo di Andrea Scatolini. Dove scorre il Timavo?  Attraverso questo definitivo tracciamento delle acque, finalmente ne sappiamo qualcosa in più! Seguiamo le tappe e riassumiamo gli ottimi risultati! LEGGI TUTTO

 

 

soccorso alpinoMontagna in Sicurezza - Il Soccorso in ambiente alpino

Serata con i referenti regionali del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico C.N.S.A.S. FVG. Nel corso della serata verrà presentata la nuova App promossa dal C.A.I. e realizzata dal Soccorso Alpino Italiano. Un servizio di geolocalizzazione e di inoltro delle richieste di soccorso dedicato a tutti i frequentatori della montagna. Lunedì 22 gennaio 2018 ore 20.00 presso l'Università di Trieste, Aula Magna della sede di Androna Baciocchi n. 4Ingresso libero, in allegato la locandina.

 

 

scintilenaProcede spedito il programma di tracciamento delle acque del Timavo da parte della Società Adriatica di Speleologia iniziato nel 2015Sulla loro pagina facebook leggiamo le note di Marco Restaino. A proposito della pagina facebook della Società Adriatica di Speleologia, è molto interessante dal punto di vista della comunicazione il taglio che si sta dando alla pagine, dove si pubblicano foto in sequenza con a fianco un breve commento. L’album fotografico che ne deriva, di ottima qualità considerando l’andamento speditivo delle uscite, con foto di Peter Gedei, è una storia della esplorazione ben raccontata e documentata. Secondo me è un ottimo utilizzo di facebook. Da imitare. LINK

Dicembre 2017

Cariche sociali SSI 2018 - 2020

ssiNella riunione di Consiglio Direttivo tenuta a Casola Valsenio il 2 dicembre sono state formalizzate le accettazioni delle cariche sociali per il triennio 2018-2020 che entreranno in carica dal 1° gennaio 2018: Presidente: Vincenzo Martimucci. Consiglieri: Silvia Arrica, Marco Corvi, Riccardo Dall'Acqua, Francesco Del Vecchio, Serena Fassone, Massimo (Max) Goldoni, Ivana Guidone, Francesco Maurano, Daniela Pani, Elisa Ponti, Mario Verole, Raffaella Zerbetto. La giunta sarà composta da Vincenzo Martimucci, Raffaella Zerbetto (vice presidente), Elisa Ponti (Tesoreria), Silvia Arrica (Segretaria), Riccardo Dall'Acqua e Francesco Maurano. Revisiori dei conti: Cristina Donati, Alessandro Casadei Turroni, Andrea Barbierarto. Probiviri: Mauro Chiesi, Enrico Fratnik, Gianni Benedetti LINK

 

Grotte preistoriche scoperte.... Su Nathional Geographic

nathionalSotto il parco Pio XII, circondato da strade trafficate nel cuore di Montreal, è stata scoperta una rete di grotte risalente all'ultima Era glaciale che si estende per oltre 200 metri. Il rinvenimento, fatto da due speleologi, Daniel Caron e Luc Le Blanc, è stato fatto lo scorso ottobre, ma è stato reso noto solo dopo che il sito è stato messo in sicurezza. LINK