Recupero ambientale dell'Abisso Zulla

motorino zullaGiovedì 30 giugno, un gruppo di speleologi del Club Alpinistico Triestino hanno provveduto al recupero dei telai di due motorini che erano stati gettati nell'Abisso Silvano Zulla di Opicina Campagna (Trieste). Il fatto era già stato segnalato, nel 1990, al Catasto Regionale delle Grotte del Friuli Venezia Giulia, ma soltanto ora si è provveduto a rimuovere le carcasse del ciclomotori, alcuni spezzoni di cavi d'acciaio e altri rifiuti di natura stradale (catarinfrangenti) ed eliminare così sia l'eventuale pericolo di infortuni sia il degrado ipogeo. Con questo intervento, sono 8 le grotte che i soci del Gruppo Grotte del Club Alpinistico Triestino hanno pulito dal 2013 a oggi (cioè da quando abbiamo iniziato il censimento con la catalogazione tramite schede personalizzate delle grotte a rischio ambientale - prima ne avevamo pulite altre 3 per un totale di 12 grotte). Al momento attuale, il CAT ha portato a termine il cinquanta per cento della schedatura delle grotte nelle quali si riscontrano situazioni di degrado dovute prevalentemente, all'abbandono di rifiuti con depositi più o meno consistenti. FOTO

CAT E ARCA: Escursioni didattiche sul Forte di Osoppo

logoIniziamo il nuovo percorso didattico della Sezione speleo-didattica del Club Aalpinistico Triestino (luglio 2016 - giugno 2017) con una doppia escursione negli ipogei militari del Forte di OsoppoLa prima avrà luogo venerdì 8 luglio, giornata durante la quale verranno accompagnati, alla scoperta dello storico colle friulano, una ottantina di ragazzi dell'Oratorio San Vincenzo de Paoli di Trieste. Quella successiva, programmata per martedì 26 luglio, avrà come ospiti, una ventina di giovani ospiti del Centro Estivo di Gemona/Osoppo e i loro accompagnatori. Appuntamento, quest'ultimo, che si ripete da almeno una decina d'anni a favore dei giovani del luogo che, in questa maniera, hanno la possibilità di conoscere un po' più approfonditamente la storia del loro territorio. Come di consueto, l'itinerario comprenderà la visita a una dozzina di ipogei artificiali e ad alcune zone particolarmente interessanti, sia per la storia militare che per quella civile del forte. L'iniziativa è organizzata dalla Sezione speleo-didattica del Club Alpinistico Triestino, in collaborazione con l'Associazione Regionale Cavità Artificiali di Osoppo (Udine). Le visite guidate si avvalgono della presenza di un rappresentante del Collegio delle Guide Speleologiche del Friuli Venezia Giulia.

Auguri

auguriAuguri a tutti i nostri soci nati in questo mese. ALBERTI Paolo, COGA Patrizia, BONETTI Paolo, GIURGEVICH Ernesto, RINALDI Gianluca, RUSSO Luciano, HOFFER Michele, TUZZATO Simona, VITI Daniele, GIORDANI Christian, ESPOSITO Alessandro

 

 

Campo speleo in Canin 2016 (30 luglio - 14 agosto)

caninAnche per quest’anno è in programma un campo speleologico in Canin, nella zona sopra il Pala Celar. Lavori da fare ce ne sono eccome: continuare l’esplorazione alla grotta del Giglio, iniziare un lavoro sistematico di revisione (esplorativa e catastale) delle cavità attorno al campo e zone limitrofe. Tradotto vuol dire: verificare se la grotta è stata registrata al Catasto Regionale delle Grotte del Friuli Venezia Giulia ed eventualmente fotografare e rifare la posizione dell’ingresso con il GPS, scendere e controllare che l’eventuale rilievo esistente coincida con la reale morfologia attuale, siglare l’esterno con una marcatura provvisoria in attesa di apporre quella ufficiale della Regione. LEGGI TUTTO

Grotta di San Lorenzo - Video

ingressoI soci del Club Alpinistico Triestino, in accordo con il Parco della Val Rosandra, provvedono a mettere in sicurezza l'entrata verticale di una grotta nelle quale, frequentemente, cadono animali, specialmente cani a passeggio coi padroni. Guarda il VIDEO