La scuola di speleologia "Ennio Gherlizza"

logo gruppo grotte

La scuola di speleologia nasce nel 1993 ed è riconosciuta dalla Commissione Scuole della Società Speleologica Italiana (SSI). Dal 2007 è stata intitolata ad "Ennio Gherlizza" ed è una delle 11 scuole di speleologia della Regione Friuli Venezia Giulia, quattro sono a Trieste (Vedi).

 

Le finalità della scuola

  • Promuovere e realizzare corsi di base sulla speleologia di 1° livello, con lo scopo di trasmettere agli allievi quel bagaglio di nozioni tecnico-culturali, tale da permettere agli stessi di cominciare a conoscere l’ambiente ipogeo e di superare in sicurezza le difficoltà tecniche imposte dalla moderna progressione in grotte verticali.
  • Preparare gli istruttori e gli aiuto istruttori al fine di garantire una specifica competenza, una piena autonomia nella progressione in corda e per garantire la massima sicurezza agli allievi del corso.
  • Curare la prevenzione degli incidenti attraverso la diffusione di materiali specifici, organizzando incontri, seminari e corsi (anche di II livello).
  • Diffondere il rispetto e la cura ambientale per la tutela del patrimonio speleologico delle aree carsiche e dell’ambiente in genere.

 

Direttore della Scuola di Speleologia "Ennio Gherlizza"

moreno

Attualmente è Moreno Tommasini. L’incarico gli è stato rinnovato nel Gennaio 2015 dal Consiglio Direttivo. Ha una durata triennale. Il Direttore rappresenta la Scuola in seno alla Commissione Regionale delle Scuole di Speleologia e cura i rapporti con il Coordinatore regionale e con i direttori delle altre scuole.

 

Organico

Istruttori di tecnica speleologica (IT), Aiuto istruttori di tecnica speleologica (AI) e Istruttori di speleologia (IS) 

Fanno parte della scuola 22 speleologi, più precisamente 11 con la qualifica di Istruttori di tecnica, 7 con la qualifica di Aiuto Istruttori e 4 Istruttori di Speleologia, che hanno una competenza specifica sui temi che ognuno presenta durante i Corsi. Gli IT e gli AI hanno seguito un corso di perfezionamento di tecniche di progressione in corda e al termine hanno superato un esame teorico e un esame pratico. Nell'anno 2013 quattro soci hanno sostenuto l'esame per diventare Aiuto Istruttori. Nel 2016 una socia è diventata Aiuto Istruttore.

 

Attività

Organizza ogni anno i Corsi di Speleologia di I livello generalmente in autunno; per parteciparvi si richiede il raggiungimento del quindicesimo anno di età (per i minori è prevista l'autorizzazione dei genitori), il numero massimo è di 15 allievi, la quota di partecipazione comprende l'iscrizione all'SSI, l'assicurazione, l'uso del materiale, i supporti didattico, le lezioni teoriche e quelle pratiche.

Si fa carico dell'organizzazione di Corsi di II livello, della preparazione agli esami di IT e AI per i soci; predispone stage tecnici con manovre in cava e in grotta. Una sezione si occupa principalmente della didattica nelle scuole di ogni ordine e grado con possibilità di richiedere interventi mirati in classe in accordo con gli insegnanti a seconda delle necessità delle classi, escursioni in Carso, visite alle cavità naturali e artificiali (Kleine Berlin).

I CORSI organizzati dalla Scuola di Speleologia dal 1983 ad oggi.